Cara è la fine...ci annusano ormai,sentono il lezzo del panico che spruzza in freddi sudori il terrore che c'è.Non glieli daremo per ungersi dei nostri mali stillanti le mani avide:che ci tocchino morti, secchi e gelidi.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante.Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te.Dieci pistole spianate e dieci sguardi ruvidi e tesi che puntano qui dentro l'auto, e la corsa finisce così. Cara è la fine...perdonami.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante. Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te. Ci vogliono vivi e colpevoli...ma che vita è una cella? Avremo di più:quella stella che un giorno mi donasti, lassù.Oh, non piangere...

lunedì 20 dicembre 2010

Partitina?

Il primo e unico gioco
in cui non occorre
sapere quello che fai...

basta farlo...

40 commenti:

Gingol ha detto...

Ru-fen-Sgru-fen!

Faina ha detto...

Capolavoro

Jebediah ha detto...

troppo gentile...

LSP ha detto...

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!

Voglio tutti i giochi della RufenSgrufen!

Lee Scratch Perry ha detto...

Se quest' anno Babbo Natale non mi porta Koprifuoken è la volta buona che gli spacco la faccia.

Bimbo Pandoro ha detto...

Sono belli anche "L' allegro demiurgo", "Il Governante in Pera", "Viaggio in Padania" e "Indovino a chi?", ma Koprifuoken è sempre il più bello.

Cittadino di Corso Mameli ha detto...

Un gioco troppo facile però questo Koprifuoken...ieri, verso le 10 e mezza di sera scendendo per Corso Mameli sono arrivato fino alla fine di Via San Faustino, dove incontra la discesa del Castello.

L'unica creatura che ho incontrato è stato un gatto.

Che problema di sicurezza eh! Avrebbe potuto aggredirmi!
A parte scherzi:
in centro c' è un problema sicurezza???? Ma dove, se il vero problema è il mortuorio?
E allora se questo Sfrufen se ne va a Napoli o a Palermo che fa? Si mette a tirare bombe addosso alla gente?
Inetti!
E poi che cazzo ne può sapere di sicurezza certa gente che non si vede mai, e dico MAI, in giro.
Dov' è Paroli, che vita fa, dov' è Rolfi? Esistono davvero?
Li avessi incontrati una volta in giro per il centro.

L' unico segno della loro presenza sono più auto a infestare le nostre vie e a insozzare Piazza del Duomo, il piano qual' è, ritrasformarla in un parcheggio? Ah? Siamo l' unica città d' Italia a tenerci questa vergogna! Sarà che siamo governati da gente vergognosa?

Non lo so, ma se uno butta via ore preziose per lanciare koprifuoken, è evidente che di questa città e delle sue vere esigenze non ne sa nulla e non ne ha capito un accidente
(Piantina dei ristoranti a parte)

Gabbare i martiri ha detto...

Oh, la stanno facendo proprio con attenzione l'autopsia al povero Saidou Gadiaga! Sono passati oltre 10 giorni dalla sua morte.
Qualcuno sa dove si fanno le autopsie e chi l'ha fatta? Così, per andare a fargli qualche domanda...
Si punta forse al fatto che dopo le festività natalizie nessuno se ne ricorderà?
Come si dice, "Passate le feste, gabbato lo santo".

La forza delle idee ha detto...

Un esempio di pensiero vincente: Julio Velasco

Ciao Enzo ha detto...

R.I.P

Jebediah Sincerebronson ha detto...

ho guardato il filmato e mi sono convinto: farò io venditrore di palloni da volley

Matrix ha detto...

Per far entrare in gioco veramente i i giovani, i precari, i disopccupati occorre abbassare le barriere all'ingresso presenti nel mercato del lavoro e occorre dare fiducia ai progetti lavorativi dei giovani!
L'Italia è piena di corporazioni che sono club esclusivi: dai notai fino ai tassisti, è tutto un fiorire di barriere all'ingresso. Ognuno vuole proteggere il suo orticello chiudendosi e soffocando a poco a poco il mercato. Se ci fosse uno Stato democratico in Italia queste cose non sarebbero permesse. E' il merito che deve emergere, non l'appartenenza ad una corporazione.
In questo senso mi sembra che lo Stato non agisca per promuovere e sviluppare il lavoro degli italiani.

Muro di PD! ha detto...

«La solita propaganda banale, inutile e stupida targata Fabio Rolfi». Non usa giri di parole il segretario cittadino del partito democratico, Giorgio De Martin, che sottolinea due volte la parola «stupida», per commentare le ordinanze «antighetto» che il vicesindaco ed assessore alla sicurezza, Fabio Rolfi, ha lanciato la settimana scorsa. Chiusure anticipate alle 22 degli esercizi commerciali al Carmine e in via Vallecamonica per garantire ordine pubblico e sicurezza ai cittadini che Rolfi è pronto ad estendere a tutta la città in caso di funzionamento (i provvedimenti dureranno 4 e 6 mesi, per ora). «Ma sono provvedimenti di questo tipo - tuonano i vertici cittadini e provinciali del partito democratico - che finiscono per ghettizzare e creare disparità di trattamenti tra i cittadini, inasprendo la situazione, generando paura nelle persone e finendo per rendere la città meno tranquilla».
«SIAMO ormai abituati alle Rolfate - continua De Martin - ma quali sono i risultati? Perdiamo colpi di giorno in giorno dal punto di vista della sicurezza: Brescia non è il Bronx e non lo era prima, ma questa propaganda ha solo fatto arretrare la città!»

Isolare i violenti ha detto...

Domani tutti con la Costituzione in mano! A recitarla a mo' di Rosario!
Altro che violenti! Averla una gioventù così attaccata alla Costituzione! Negli altri paesi se la sognano!

Costruire con la Carta ha detto...

Costituzione nostro unico mattone!

Maurizio, classe 1952 ha detto...

Pentito pentito pentito pentito!

Imbecille io a votare 'sti incapaci.
E pensare che mi stava sui coglioni Corsini, a avercene!

ma che si può ptertendere da uno che non si ricorda quasi neanche qual' è la sua città e ne è il sindaco, che molla qui a gestire tutto un ragazzotto che, a parte che essere entrato giovanissimo nella Lega Nord, nella sua vita non si capisce che altro abbia fatto?

Il centro lo stanno uccidendo e tanti applausi per avere fatto pagare le luci di Natale ai negozianti, perchè voi avete buttato 45 mila euro di nostri soldi in polenta e osei!

Meno male che vi hanno sgamati prima dei cenini di Natale...caso, ma che breta sent....

Roma bombardona ha detto...

Comunque se i Servizi Segreti si rimettono a giocare a petardi qui è la fine...

Un Natale diverso ha detto...

Io già scritto la mia letterina all' Uomo Pandoro e gli ho chiesto Koprifuoken.

nicolino ha detto...

ohhh Fabiolinus, De Martin ti ha dato dello "stupido"...oh denuncialo! devi denunciarlo! dai denuncialo! ghet capit? oh ghet capit?.

p.s. XMaurizio
ok hai fatto outing!
adesso cosa pensi di fare per rimediare al danno fatto?

VOTA ADRIANO ha detto...

Uè niculì era un po' che non ti si vedeva...

Al povero Maurizio come a tutti noi gli toccherà aspettare 3 anni... 2 e mezzo pio o meno...

un redento...
ben venuto!!!!

Ce l'abbiamo noi un Adriano da votare clicca sul link...

Barbara ha detto...

E' vergognoso che la Carfagna trovi il coraggio di lagnarsi. A volte bisogna avere il pudore di tacere. Se si sente discriminata lei, che dai Telegatti è diventata ministro, la cosa assume dimensioni ancora più grottesche.Vedere certe signorine girare in auto blu non fa bene all'immagine del Paese, perché davvero si fatica a coglierne i meriti.Non dimentichiamoci che sono gli italiani che le hanno votate. La democrazia propone delle scelte, poi si chiede il consenso. E non mi pare che Berlusconi abbia un problema di consenso. Certo, non voglio eludere così il problema, credo che siano state fatte valutazioni superficiali, e che queste abbiano sminuito la classe politica nel suo complesso

Partita a poker con Dio ha detto...

Adriano.

Il vero unto dal Signore.

Partiti abusivi ha detto...

Fuori gli irregolari dal Parlamento!

La piovra partitica! ha detto...

Fuori i Partiti dallo Stato!

quesiten ha detto...

se sono partiti perchè sono ancora fermi in parlamento?

Restauratori abusivi ha detto...

Espulsioni per chi ha fatto del Parlamento la sua casa abusiva!

Anonimo ha detto...

Perché ci incantano con le parole. Gli unici fatti siamo noi che ci crediamo.

Anonimo ha detto...

Meglio un giorno da leone che 40 da precari!

Oroscopo ha detto...

Domani mattina Luna rossa ad occidente, coincidenza di solstizio d'inverno ed eclissi di luna.
Abbiamo Saturno contro, ma Giove è dalla nostra.

Uomo Pandoro is the new faith! ha detto...

MEGLIO UN GIORNO DA UOMO PANDORO

Notizie dal fronte ha detto...

I nati sotto il segno dell'Ariete in testa al corteo, grazie.
Pesci non smarritevi davanti ad un Acquario.

Svolta nell'esistenza ha detto...

Se non domani, quando?
Se non noi, chi?

Esagitation ha detto...

Ma di che accidenti state parlando, che corteo, cos' è questo ermetismo del cazzo?

Non ci si capisce niente, porca vacca, parlateeee!

Precari : ( ha detto...

"E' vero che “questa generazione è senza speranze” dunque non ha nulla da perdere, condannata in partenza a scegliere fra precariato selvaggio e disoccupazione, fra disagio alienante ed espatrio, fra rabbia interiore e violenza esteriore. Fermo restando che è sempre giusto farlo, condannare la violenza non basta più. Occorrono parole nuove e luoghi non comuni per comunicare, al di là della retorica e delle frasi fatte". (M. Travaglio)

Anonimo ha detto...

certo certo... non parlate così non potranno sapere dove ci sarà il corteo

Er Galassia ha detto...

Sì, ma allora non parlate del tutto che famo prima.

'n se capisce nniente...

Cortei a sorpresa ha detto...

aho ma li leggete i giornali esagitation?

la democrazia in pillole...la vicepresidente del senato c'ha altri cazzi per la testa così decide di far passare gli emendamenti del Pd senza far votare il Senato...e dopo rompono il cazzo agli studenti che fanno i loro sacrosanti cortei senza chiedere il permesso!!!

Er Galassia ha detto...

Bono...mo ho capito.

Anonimo ha detto...

Tuttto ok nonce stava nulla de misterioso daiiiiii ...complottismi...

la strategia della pensione ha detto...

Ma secondo voi chi è che mette un falso ordigno in una galleria della metropolitana il giorno prima dell'ennesima giornata di protesta degli studenti...dei giovani studenti a Roma?
E da quando Allemanno si muove per andare a dire davanti alle telecamere di tutti i tg1 d'italia che "non c'entrano niente le manifestazioni di domani"...che poi non si dica che "ecco avete visto come sono violenti questi studenti?"