Cara è la fine...ci annusano ormai,sentono il lezzo del panico che spruzza in freddi sudori il terrore che c'è.Non glieli daremo per ungersi dei nostri mali stillanti le mani avide:che ci tocchino morti, secchi e gelidi.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante.Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te.Dieci pistole spianate e dieci sguardi ruvidi e tesi che puntano qui dentro l'auto, e la corsa finisce così. Cara è la fine...perdonami.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante. Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te. Ci vogliono vivi e colpevoli...ma che vita è una cella? Avremo di più:quella stella che un giorno mi donasti, lassù.Oh, non piangere...

giovedì 27 maggio 2010

La Posta del Cane - Diritto di Replica

In merito al post dello scorso 7 maggio Mini sindaco, grande spocchia, mega denuncia abbiamo ricevuto un paio di mail del suddetto sindaco che chiede di poter fornire la propria versione dei fatti. Ecco la prima mail:
"Sono a scriverle in quanto vorrei che il titolare del sito metta in evidenza cosa è effettivamente avvenuto, non situazioni inventate e puramente fantasiose., Infatti come molta gente per la strada sono stato multato in quanto, in coda, stavo telefonando. Fermato, da una gazzella dei carabinieri, sono stato sanzionato perchè stavo telefonando.. Ma la cosa che mi ha irritato maggiormente riguarda il fatto che non ho avuto alcun alterco con le forze dell'ordine e, mi trovo sputtanato sul Vs. sito. Sarò un piccolo sindaco ma non ritengo di essere stupido come Voi mi descrivete. Vi chiedo pubbliche scuse con una riedizione sul sito per aver pubblicato cose non corrispondenti alla realtà".
Ed ecco la seconda nella quale espone la sua versione della vicenda:
"Non sono mai stato portato in Caserma in quanto il motivo per il quale si è andati in caserma, con i propri mezzi, è per evitare di formare coda lunga Porta Pile, dove sono stato fermato dai carabiniere perchè stavo telefonando mentre guidavo. La multa l'ho presa e l'ho già pagata con i 5 punti decurtati sulla patente. Non mi sono permesso di oltraggiare nessun carabiniere e lungi da me il modo di dire: "non sa chi sono io". L'unica colpa è stata quella di prendere una multa pagata. Per quanto riguarda lo stipendio da Sindaco non corrisponde al vero che mi sono aumentato ma, essendo libero professionista, in base alla legge dello stato ricevo solo ciò che spetta. Vorrei conoscere la persona che ha inoltrato la mail oggetto del contendere".
Distinti saluti... ecc
Risponde MdC: "Doveroso diritto di replica. Per quanto riguarda lo stipendio, si intendeva "aumentato" rispetto a quello percepito dal predecessore. Le due versioni sono davvero contrastanti. A questo punto ci chiediamo cosa spinga diverse persone a raccontare la stessa versione della vicenda (nei dettagli) se poi non combacia con quanto riportato dal protagonista? Per quanto riguarda la fonte, siamo obbligati al segreto per cui non crediamo ci sia possibilità di incontrare nè l'autore del post (che non scriverà più sulle pagine di questo blog) nè le persone che ci hanno raccontato e confermato - più volte - quanto accaduto. Ognuno - come sempre - è libero di avere le proprie opinioni e di esprimere il proprio disaccordo e di farsi un'idea della realtà dei fatti. Siamo di fronte ad un caso di diffamazione? Come abbiamo già scritto al sindaco "Di fatto, il Suo nome NON è pubblicamente collegato (o collegabile) al nostro sito (ovvero: non esiste alcuna relazione sui motori di ricerca tra la Sua Persona e il nostro blog). Non crediamo quindi che un blog così piccolo come il nostro sia in grado di "rovinare reputazioni".
Cordiali saluti
MdC

24 commenti:

Fabietto Rolfius ha detto...

Le rovinate le reputazioni, eccome se le rovinate.
Ma state attenti, ragashish !

Anonimo ha detto...

Se posso dire la mia, invito anche questo sindaco a guardare al lato positivo di questa faccenda.

E' ovvio che se un fatto simile viene segnalato a questo blog, essendo lei il sindaco di un piccolo paese, a quanto si dice, la voce comunque già girava e sarebbe comunque continuata a girare, e forse a sua insaputa, vera o falsa che essa sia.

Non credo dunque abbia molta importanza nemmeno chi l' abbia segnalata. Evidentemente era già abbastanza diffusa dalle sue parti prima di comparire qui.

Essendo stata pubblicata qui, lei ne è però venuto a conoscenza ed ha avuto l' opportunità di rendere, a sua volta, pubblica la sua versione dei fatti.

Che poi è il concetto stesso di un blog. Riferire cose, prendere posizioni, e, in seguito, permettere a chiunque di dire la sua in questo spazio o, come ha fatto lei, inviando una mail.

Come avrebbe l' opportunità di fare chiunque altro tirato in ballo qui sopra.
Del resto, non mi sembra di avere mai visto censurare qualcuno, anche quando ha espresso pareri diversi o ha espresso il suo disappunto per i contenuti di un post.
Bisognerà accettare forse giusto qualche commento sarcastico a seguire, ma ad ogni modo si è qui anche per confrontarsi, il che vuol dire anche sfottersi un po' e ghignarcesela sopra.

Jebediah Wilson ha detto...

Verrebbe da chiedersi in base a cosa "misuriamo" la reputazione di una persona. La nostra reputazione dipende da quello che siamo o da quello che facciamo? O dall'idea che noi diamo di quello che siamo? O dalla percezione vaga di un'idea che si discosta leggermente da quello che vorremmo sembrare di essere? O dal giudizio medio ricavato dalla somma di quello che siamo e quello che gli altri credono di conoscere sul nostro conto moltiplicato per PGreco/mezzi (al quadrato) fratto due?

Perchè non dormo invece di sparare cagate?

Tenente Colombo ha detto...

"Non sono mai stato portato in Caserma in quanto il motivo per il quale si è andati in caserma, con i propri mezzi, è per evitare di formare coda lunga Porta Pile..."

Mah.
Questo passaggio del discorso non sta proprio in piedi.

Valerio ha detto...

"...non ritengo di essere stupido come Voi mi descrivete..."

Beh, di questo non mi preoccuperei.
Qui sopra scrive gente che per quanto possa sembrarti stupida, nella vita reale, in verità, è ancora più stupida.

Anonimo ha detto...

io a questo proposito suggerisco a tutti, in particolare agli spocchiosi di ogni genere, di contare fino a 10 o di mordersi la lingua prima di voler dimostrarsi superiore a qualcun'altro...

Anonimo ha detto...

Anche a me questo passaggio suona poco chiaro:
"Non sono mai stato portato in Caserma in quanto il motivo per il quale si è andati in caserma, con i propri mezzi, è per evitare di formare coda lunga..."
In genere, per quel poco che ne so io, quando si prende una multa non si va mai in Caserma, nemmeno con i propri mezzi, a meno che ci sia qualcosa da chiarire...
Resto comunque stupita di fronte al fatto che invece di usare un basso profilo, il sindaco in questione se la sia presa con un piccolo blog come murodicani.
In genere quando notiziole come queste giungono ad un piccolo blog è perchè sono già di pubblico dominio specie nei piccoli comuni.
Fiorenza k.

Risposta del piccolo sindaco ha detto...

Mandato a murodicani@gmail.com il (27 Maggio 2010 ore 18:21:33)

"MI dispiace ma, l'articolo, è stato letto in tutta la Valletrompia diffondendo notizie false. Prossimamente vorrò conoscere l'autore di questo articolo. Mi raccomando prima di pubblicare cose inesatte sulle persone interpellate gli interessati. Non è vero quando dite che non è riconducibile al piccolo sindaco di TAvernole Sul Mella (cambiato in stile diabolik) in quanto tutti, il vostro articolo sul blog, l'hanno collegato alla mia persona. Gli aumenti di stipendio ci sono, solo, nel caso in cui la legge dello stato li preveda in misura minore. Per quanto riguarda il predecessore ha fatto la scelta di un guadagno minore in quanto cumulava con la pensione percepita e di conseguenza avrebbe percepito ciò che percepiva così. Tutto quanto da Voi scritto è inessato e tendenzioso".

Cresta ha detto...

Mamma mia! come sono alta

Mastro Spocchia ha detto...

X Anonimo

"io a questo proposito suggerisco a tutti, in particolare agli spocchiosi di ogni genere, di contare fino a 10 o di mordersi la lingua prima di voler dimostrarsi superiore a qualcun'altro..."


non ho capito: a chi ti riferisci?

Anonimo ha detto...

x mastro spocchia:
mi riferivo agli spocchiosi che credono di avere autorità e potere e che giocando col proprio status si permettono di usare frasi del tipo "lei non sa chi sono io!"...

Mastro Spocchia ha detto...

avevo capito male...

essendo appunto "mastro spocchia" mi sentivo tirato in ballo...

sono in cura da qualche settimana per un complesso di persecuzione grande come la danimarca. Vedo nemici ovunque.

Ciao
Grazie

Liutheio Scellerata Pazzeschi ha detto...

Riguardo all' ultima risposta del sindaco sopra:

Lei continua a essere convinto che sia stato questo blog a diffondere in tutta la valle quella notizia, ma a me invece sembra più che altro che "una notizia un po' originale non ha bisogno di alcun giornale, come una freccia dall' arco scocca e vola veloce di bocca in bocca" dalle vostre parti.
C' è poco da fà...
Intendo: ma le sembra normale che di colpo tutta la Valtrompia, come dice lei, si ritrovi a passare guardacaso per un "piccolo" blog come Muro di Cani, arrivando guardacaso esattamente a quella notizia, nella quale peraltro il nome del paese incriminato ed il suo comuque non compaiono, e capendo guardacaso perfettamente ciò di cui (e di chi) si sta parlando? Ma quanta gente sagace che c' è in giro!
A me sembra invece che tutta questa gente fosse già bene informata dei fatti, allora, parliamoci chiaro.
Forse anche più informata di chi ha scritto il post.
Cioè, posso capire che in momenti difficili uno possa tendere a volersi rifare su qualcuno, ma mi sembra anche che lei debba accettare che quella cosa (stando a quanto ha scritto: quella diceria, ma non si è ancora capito perchè lei per una multa ha dovuto andare in caserma) fosse già di completo dominio pubblico per chi capitava qui a leggersela. A maggior ragione se sapeva benissimo che era riferita alla sua persona.
Come è potuto succedere allora, se lei dice essere solo una calunnia?
Guardi, non lo so, ma pensare che tutto sia successo perchè ha trovato qui sopra una sua pubblicazione, mi sembra un po' semplicistico.

Danrivio Sergimonti da Ghedi ha detto...

Questa Val Trompia è incredibile...fai un post dove ammazzi Gianni Morandi e non ti caga nessuno, parli del meteo di Sarezzo e questi sono capaci di intasarti un blog!

Vi amo.

Anonimo ha detto...

Noto che il Signor Sindaco ha deciso di danneggiarsi da solo... Come si dice in questi casi: "L'é pes el tacù del bùs" (traduco per via della mia poca dimestichezza con l'uso del dialetto: è peggio il rattoppo del buco).
Riguardo all'emolumento, la legge fissa minimi e massimi, ma non vieta di rinunciarvi. E' molto semplice: basta fare una dichiarazione formale di rinuncia e protocollarla, i soldi restano nelle casse del Comune e in genere hanno destinazione sociale. Chissà perchè sono così pochi gli amministratori pubblici che lo fanno! La maggior parte preferisce trincerarsi dietro al rispetto della legge in materia!!
Il riferimento poi a quanto percepiva il precedente sindaco e al cumulo è veramente di pessimo gusto! E non fatemi aggiungere altro!!
Fiorenza K.

Carlo T. ha detto...

Tutta questa polemica è veramente ridicola! compito del sindaco come dice la parola stessa è di occuparsi dell'amministrazione pubblica...il sindaco viene eletto dai cittadini che hanno tutto il diritto di giudicarlo, criticarlo, consigliarlo e votarlo o meno a seconda della considerazione recepita del lavoro svolto. Tutto il resto sono chiacchiere...anche se le "cose" è meglio saperle che non saperle, le "notizie" è meglio darle (ovviamente dopo averle verificate) che non darle! Il sindaco si deve rimettere al giudizio dei cittadini...anche se l'esempio del presidente del consiglio non giova affatto alla chiarezza di questi concetti

grazie per lo spazio

Oscar Pierzizi Scalfaro ha detto...

Io nella polemica sul sindaco NON CI STO!

GIULIO ha detto...

Non c'è stronzata peggiore di quella di voler giustificare una stronzata.

Anonimo ha detto...

Commenti da facebook:

"Strano che prima non abbia menzionato il fatto che erano andati in caserma... hai mai sentito tu che se ti fermano per farti una multa per non creare "ingorghi" o "Lunghe code" ti portano in caserma? Giuro io mai... Anche perchè di solito ci sono gli spazi lungo la strada dove fermarti...

E poi perchè nella replica c'è scritto che il tipo che ha scritto quegli articoli non avrebbe scritto più niente?

Anonimo ha detto...

Beh, forse lo soffocheranno nella notte con dosi disumane di polenta.

Povero Gian Batacchio Luridoni...

Pier Batacchio Luridoni ha detto...

Tranquilli ho sempliemente cambiato nome

Anonimo ha detto...

Soltanto oggi ho letto il pezzo sul piccolo sindaco e mi sembra di percepire un astio eccessivo da parte di chi scrive o di chi glielo ha suggerito nei confronti di questo piccolo sindaco (cioè sindaco di una piccola comunità, ma sempre sindaco e come tale degno di rispetto).Questo piccolo sindaco, a quanto leggo, avrebbe commesso il grave errore di incorrere in una multa per uso del telefonino durante la guida (va linciato per questo!!!) e, per non avere invitato i carabinieri che gliel'hanno contestata a brindare con bottiglia di champagne.Penso che chi ha scritto questo pezzo (visto il linguaggio che usa), se fosse incorso nello stesso inconveniente, come minimo avrebbe usato le mani.Comunque, in un paese in cui la privacy è un bene assolutamente intoccabile, mi piacerebbe sapere come può essere diventato di dominio pubblico un fatterello poco importante che si è svolto in una caserma (se è vero quanto leggo),in presenza di pubblici ufficiali che, per primi, dovrebbero tutelare tale diritto.Che questi siano amici di qualcuno cui il piccolo sindaco non sta particolarmente simpatico perchè magari gli ha soffiato la poltrona (a lui o a qualche amico suo )?Le mie sono pure congetture, ma da cittadino che crede nelle forze dell'ordine, un piccolo dubbio mi viene.
Per finire, non vi sembra eccessiva l'importanza data a questo caso, con tutti i problemi che ci sono nel nostro Paese?
P.S:per quanto riguarda lo stipendio, per caso mi è cascato l'occhio su un articoletto di questo sito in cui si dice che quello di Santoro (750000 euro l'anno) è più che congruo.Credo che 1000 euro o poco + al mese un sindaco se li possa anche meritare e che chi ha scritto che dovrebbe darli in beneficienza non sappia neanche lontanamente dove questa stia di casa:la pretende solo dagli altri.
Distinti saluti

MdC ha detto...

Ci sembra giusto il suo appunto e la sua critica d'altro canto questo piccolo blog si appella al diritto di cronaca e critica che vale per tutti soprattutto se primi cittadini ancorchè di un piccolo paese...senza dimenticare come di spalla specificato che questo è un blog di satira.

Grazie molte per il suo intervento

Gian Battacchio Luridoni ha detto...

Caro signor Anonimo

Sono l'autore del post.

Non concordo con la percezione di "un astio eccessivo da parte di chi scrive o di chi glielo ha suggerito nei confronti di questo piccolo sindaco (cioè sindaco di una piccola comunità, ma sempre sindaco e come tale degno di rispetto)".

non c'è astio, semplicemente la voglia di farsi 4 risate. Stop. Forse la spocchiosa supponenza del giullare. nulla più.

Lei scrive: "Penso che chi ha scritto questo pezzo (visto il linguaggio che usa), se fosse incorso nello stesso inconveniente, come minimo avrebbe usato le mani". Non è poi così lontano dalla verità...

"mi piacerebbe sapere come può essere diventato di dominio pubblico un fatterello poco importante che si è svolto in una caserma (se è vero quanto leggo),in presenza di pubblici ufficiali che, per primi, dovrebbero tutelare tale diritto". Ecco... qui sta il problema. Direi.

"Per finire, non vi sembra eccessiva l'importanza data a questo caso, con tutti i problemi che ci sono nel nostro Paese?"

Effettivcamente il clamore pare eccessivo. ma Mdc non è un giornale, qui nessuno paga i redattori, non siamo il corsera, certo sarebbe bellissimo occuparsi dei problemi del pianeta: mafia, camorra, Cl... e quant'altro. ma non c'è un editopre, non c'è una redazione professionale. Io sono solo un piccolo "scribacchia" che passa le notti a imbrattare. Fine. Per piccolo che sia il sindec è sicuramente più "grosso" di me.

Ciò detto però rispondo anche a Carlo T. le informazioni le ho straverificate... la storia che mi hanno raccontato e confermato in 4 è questa.

Poi ribadisco quanto detto da MdC, siamo un piccolo blog di stronzaggine (chiamarla satira mi sembra finamai troppo) non abbiamo fatto il nome del Tal sindec, ma gli abbiamo dato modo di portare la sua versione dei fatti per cui bisognerebbe prenderla come viene e smetterla di sinsigare il can che dorme.

saremo anche piccoli ma se ci rompete troppo i coglioni possiamo tirare fuori cose non dette sempre sul tale in questione che abbiamo volutamente omesso e che gridano vendetta... E qui mi taccio.

Distinti saluti

g.b.l.