Cara è la fine...ci annusano ormai,sentono il lezzo del panico che spruzza in freddi sudori il terrore che c'è.Non glieli daremo per ungersi dei nostri mali stillanti le mani avide:che ci tocchino morti, secchi e gelidi.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante.Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te.Dieci pistole spianate e dieci sguardi ruvidi e tesi che puntano qui dentro l'auto, e la corsa finisce così. Cara è la fine...perdonami.Oh, non piangere,urla piuttosto e lasciamo di noi un ricordo toccante. Stringiti a me,ringhiagli addosso e poi sparami mentre io sparo a te. Ci vogliono vivi e colpevoli...ma che vita è una cella? Avremo di più:quella stella che un giorno mi donasti, lassù.Oh, non piangere...

mercoledì 25 marzo 2009

La Posta del Cane

Ma che gli frega?
di Lee Scratch Perry

Ci si chiedeva...
Ma questa cosa del Papa che ce l' ha con i preservativi... (Sorvolando adesso, per un attimo, la questione di quanto sia grottesco avere dei conti aperti con un preservativo, a maggior ragione se sei il Papa...). Sappiamo che il tema è già stato trattato in un altro post, ma è che c'è questo interrogativo del quale proprio non se ne viene a capo, e si voleva risolvere la questione alla svelta con voi, perchè davvero ci sta spaccando in due il cranio, peggio che bere a canna solo Campari per quattro giorni di fila. Insomma ci si chiedeva:

MA CHE GLI FREGA AL PAPA?

Nel senso...ogni volta che la Chiesa è tornata a calcare la mano su temi più attenenti allo spirito, che non su tutte 'ste vaccate qui, ha sempre guadagnato consensi e grande simpatia da parte della gggggente. Adesso invece c' abbiamo questo biancone qui, che oltre ad avere questa incredibile capacità di riuscire ad assomigliare a Cappuccetto Rosso, alla nonna di Cappuccetto Rosso, al cacciatore e al lupo di Cappuccetto Rosso tutti nello stesso momento, non fa altro che litigare con i profilattici, attaccare gli omosessuali, prendersela con quella pericolosa, reazionaria, capellona, bolscevica branchia della scienza che comunemente viene chiamata medicina (tutto basta che non si parli della Bibbia) e di più non riesce a fare... E' incriccato... (nella foto il nuovo copricapo papale)

Il punto è: visto che alla fine, in termini di consensi, la Chiesa di fatto ci perde... Ma che gli frega? Cosa c' è sotto? Quando c' è una guerra, c' è sempre qualcosa sotto, e lo so, sembra assurdo, ma anche quando la guerra è fra un Papa e un profilattico. Quindi: cosa c' è sotto? Lo fanno sul serio per una questione di valori? Sono disposti a perderci... per una questione di valori? Cioè... la Chiesa... perderci... per i valori???????

Cerca di dare una prima risposta alla domanda,
l' esimio Capitan Trip (alter ego balordo di L.S.P.).
Risposta MdC: "Bere a canna solo Campari per quattro giorni di fila. Forse è lì la risposta che cerchi, amico." Aiutateci. Grazie. C.T.

21 commenti:

risposta ha detto...

gliene frega, gliene frega...

Lee Scratch Perry ha detto...

Sì, infatti.
Ma io non capisco perchè, ma sul serio non lo capisco!
Sopratutto non capisco perchè questo Papa stia calcando tanto la mano su temi che sa benissimo essere ad oggi estremamente impopolari e che, alla fine, a livello di immagine, in qualche modo danneggiano la Chiesa.
Vuol dire che la questione per la Chiesa stessa è veramente importante in questo momento, ma perchè?
Cioè è davvero solo una questione di principio?
O, se no, quali interessi si celano dietro questa crociata?
Non è una domanda retorica, è sul serio un mio dubbio.
Finamai nella rete, che è un grande serbatoio di teorizzatori del complotto ovunque (a volte anche a sproposito, per carità, si pensi a quella vaccata delle scie chimiche), non si trova nulla in merito.
Per esempio, prendi la guerra in Iraq. Al di là di quella boiata delle armi di distruzioni di massa, in internet c' è di tutto e di più sulle reali motivazioni che mossero quel conflitto.
E c'erano ancor prima che le armi di distruzioni di massa non venissero trovate.
Voglio sapere se anche su questo tema, qualcuno ha qualche idea delle reali motivazioni che potrebbe ro spingere la Chiesa ad agire così.
Potrebbe invece anche essere solo una questione di valori, che ne so?
Io ho posto una domanda, del resto.

Anonimo ha detto...

Forse Ratzinger è un incompreso, lotta con noi, e vuole l' autoditruzione del sistema!
Mi sa che se il Vaticano continuerà con queste continue esternazioni che non piacciono a nessuno (perchè qui non è questione di essere cristiani, di destra o di sinistra)fra dieci anni i preti rimasti andranno in giro a fare il porta a porta come i testimoni di Geova.

Rockets ha detto...

Il papa parla ai cattolici, non al mondo intero ! Pertanto, se uno non è cattolico, di quello che dice il papa non gliene dovrebbe fregare un cazzo. Tutto è illogico ma una logica c'è: affermare che con i preservativi si blocca l'aids (affermazione logica per chiunque) significa affermare il valore positivo di un preservativo (affermazione logica per un non credente). E' giusto ricordare che per il mondo cattolico ogni atto NON naturale che vada contro alla Vita è sbagliato (affermazione illogica per i non credenti). Quindi: per un non credente le parole del papa hanno lo stesso valore di quelle di marco carta (o wanda marchi se preferite), per un credente vero le parole del papa hanno valore assoluto, per un falso credente hanno lo stesso valore di quelle di emilio fede.

Ronin ha detto...

Più nascite, più morti di fame per le strade.
Più si allarga l 'esercito dei morti di fame, più si allarga l'esercito di quella gente che cerca protezione in uno pseudooratorio in giro per il mondo.
Se c' è un interesse della Chiesa a dare contro i preservativi per me è questo.
L'AIDS è solo un incidente di percorso.

IL PORCOZZIO ha detto...

MA FIGA MA CHE SCHIFO DIO NANO!

LUTERO E L'UTERO ha detto...

L'Africa è un continente estremamente spirituale. Da sempre gli africani (insieme alle forme di s pioriti diciamo "minori") crede all'esistenza di un essere superiore.
E' l'ultima frontiera della spiritualità. Per la chiesa spiritualità è sinonimo di predominio, potere, denaro ecc.

In Europa il calo delle vocazioni è ormai una costante (basta vedere i dati dei matrimoni: sono in calo pazzesco).

La chiesa ha bisogno di anime e il preservativo impedisce la nascita di nuove anime. Che gli frega se nascono già malate di Aids? Hanno semplicemente bisogno di anime.
ANIME = POTERE

Cane Texas ha detto...

The Pope is a crazy trip, guys!
Take it easy and have your dayly sex everywhere!

I love you very much, Murodicani!

Italians mandolina always funny!

Greetings from Santa Fe,

Cane Texas.

titanic ha detto...

Leggendo questo post devo dire che Purtroppo non è così la Chiesa non ci perde mai! sparate di questo tipo sono ad uso e consumo dei fedeli Africani che come in altri parti del mondo (vedi Latino America) stanno ancora subendo un processo di "evangelizzazione".
C'è gente che si invasa per ciò che la Chiesa dice e fa, e soprattutto in Africa (dove la religione musulmana si è diffusa parecchio) non esiste una vera divisione tra stato e religione (la ben nota laicità dello Stato, che del resto anche noi in Italia stiamo dimenticando in fretta)...non è un caso che Ratzi sia andato a far visita ai "cattolici" governi di Camerun e Angola...caro LSP tu credi che questo papa sia gaffeur come il nostro nano? non è così segue solo la linea aperta dal fu defunto giovannipaolo prima del rincoglionimento...

Cane della Semana ha detto...

Mi piacerebbe tanto sapere chi ha chiamato Kan Shiro un cane travestito da Jedi
...

spiegazione ha detto...

Non è travestito da Jedi! è travestito da Ninja...per questo Kan Shiro e anche perchè ho avuto un improvvisa nostalgia dei cartoni nipponici

Puntini precisini ha detto...

Comunque ken Shiro non è un ninja Naruto è un ninja, Ken viene dalla scuola di Okuto.

spiegazione ha detto...

nun me rompe er cazzo...mo lo cambio er nome vabbene...precisino de'sti coioni!!! aho!

Lee Scratch Perry ha detto...

Titanic, non si può far altro che essere completamente d' accordo con quanto dici.
Però, dalle risposte che vedo qui (tranne quella di Ronin che è l' unico che cerca di rispondere seriamente alla domanda) mi vien da pensare che forse il mio post non era molto chiaro.
La domanda seria che volevo porre con questo post, alla fine, era semplicemente: secondo voi quali interessi nascosti si celano (se ve ne sono) dietro la guerra che la chiesa sta facendo contro i preservativi?
Ancora più scarno: che ci guadagna la Chiesa se meno gente usa il preservativo?
Non era una domanda retorica, era sul serio una domanda.
Come dici tu "c' è gente che si invasa per tutto ciò che la chiesa dice e fa"
La Chiesa ha il potere di muovere tutta questa gente verso gli obbiettivi più disparati, ma alla fine il Papa reputa che la cosa più importante da comunicare al suo "esercito" sia:
"I preservativi sono dannosi".
Non l' avrà detto così a caso.
Quindi, qual' è il fine?
Che ci guadagna la più grande multinazionale del mondo, nel monento in cui cala la diffusione dell' uso del preservativo?

Toki ha detto...

Per spiegazione: C'è poco da arrabbiarsi se non si conoscono gli le cose...

Raul ha detto...

Giusto ... hai tre giorni di vita

Sauzer ha detto...

Ho il cuore a destra (come gasparri... ah non lui c'ha i reni nel cervello.

Yuza delle Nuvole ha detto...

Io ho rubato il cavallo di Raul

Rei di Nanto ha detto...

Suka le mie puzzole

Marco Daz ha detto...

Il Papa ha detto molte cose nel viaggio in Africa. ne ricordo solo alcune: cure gratis ai malati di AIDS, le guerre in Africa sono "pilotate" ed armate dai paesi ricchi, le multinazionali stanno affamando l'Africa. Roba da fare scoppiare una rivoluzione. Cosa dicono di ciò i ministri ed i giornalisti "evoluti"? Sanno parlare solo di preservativi? O devono alzare un polverone per nascondere la coda?

Roberto Saviano ha detto...

Magari dire anche perchè?

MILANO - La puntata speciale di Che tempo che fa dedicata a Roberto Saviano e' stata un successo. La trasmissione di Fazio, che ha ospitato anche Paul Auster e David Grossman, ha raccolto 4.561.000 con uno share del 19%, il piu' alto della serata. Su Raiuno il film proposto, The Sentinel, ha avuto una manciata di spettatori in piu' (4.576.000) ma meno share (17,54%). Quattro milioni e 313.000 gli spettatori per 'Commediasexi' trasmesso da Canale 5 che ha ottenuto uno share del 16,83%. (Agr)